IT
Search…
⌃K

Come utilizzare i filtri nella conversazione

Ti troverai spesso a utilizzare i filtri nel corso delle tue conversazioni con crystal, specialmente se vorrai avere informazioni più dettagliate sui tuoi dati.
I filtri contribuiscono a restringere il campo per le domande più generiche (come Qual è l’andamento delle vendite?) a un risultato più dettagliato, circoscritto ad esempio a un’area geografica (Qual è l’andamento delle vendite in UK?), a un periodo di tempo (Qual è l’andamento delle vendite per il 2021?), o a un articolo in particolare (Qual è l’andamento delle vendite di sneakers?)
Utilizzando i filtri dinamici possiamo ottenere informazioni molto precise e risposte particolarmente dettagliate.

Come utilizzare i filtri nelle domande

I filtri possono essere numerici o non numerici.
Tra i filtri numerici rientrano ad esempio valute, codici di articoli o misure, mentre i filtri non numerici possono riferirsi a Paesi, città, aree, nomi di articoli, nomi di clienti eccetera.
crystal sa riconoscere parole e frasi anche se non sono scritte esattamente come nel set up o se sono incomplete.
Ad esempio, se vuoi chiedere a crystal l’andamento delle vendite in UK ma, nella fretta, digiti invece “mostrami l’andamento delle vendite in United kigdom”, l’advisor capirà comunque a cosa ti stai riferendo.
Lo stesso vale per frasi incomplete: mettiamo che tu voglia informazioni sulle vendite di un modello di sneakers che si chiama “Super High Quality Summer Range High X3” (il tuo filtro), ma per risparmiare tempo scrivi solo: “puoi mostrarmi le vendite per le sneakers X3?” crystal capirà comunque a quale articolo ti stai riferendo.
Anche il modo in cui scrivi i numeri non influenzerà la capacità di comprensione di crystal: per lei 1000 e 1.000 sono lo stesso valore.
In ogni caso, per essere sicuri al 100% di ottenere il risultato corretto, consigliamo agli utenti admin di utilizzare valori il più possibile brevi e semplici per gli alias dei filtri (ad esempio “sneakers x3” invece di “Super High Quality Summer Range High X3” o “filiale di Milano” invece che “Area Nord Italia - filiale di Milano” ) e agli utenti member di essere specifici quando si aggiungono filtri a una domanda.
Puoi anche chiedere a crystal filtri con valori negativi, ad esempio "elenca i prodotti con valutazione negativa" o "quali sono i paesi con un punteggio negativo?".

Come escludere filtri

Se lo desideri, puoi escludere un filtro specifico quando chiedi un topic.
Ad esempio, potresti voler chiedere la distribuzione delle vendite escluso un paese specifico.
In questo caso, puoi chiedere a crystal "mostrami la distribuzione delle vendite esclusa la Spagna".
Oppure, se stai monitorando la produzione di energia in un impianto, potresti chiedere a Crystal del "confronto tra budget effettivo e budget senza considerare le perdite di energia".
Per questo tipo di domande, puoi usare formule come "diverso da, senza, escluso/a, e, salvo, senza considerare" prima di un valore specifico.

Indicazioni sulla preparazione dei dati per classificare efficacemente i filtri

Come viene spiegato qui, per utilizzare al meglio crystal serve un’attività di preparazione dei dati per garantire la miglior esperienza possibile. Nel caso dell’uso dei filtri, comunque, il nostro sistema NLP è in grado di eseguire la pulizia dei dati per prendere più semplice fare domande che includono valori filtro complessi.
La fase di pre-elaborazione richiede solo due precauzioni per ottenere una classificazione efficace dei filtri. È consigliabile:
  • Rimuovere la punteggiatura e gli spazi ridondanti.
  • Non rendere i valori case sensitive.

Logiche di classificazione dei filtri

Generalmente quando un utente richiede di applicare un filtro in una conversazione con l’advisor si possono verificare due scenari possibili:
  1. 1.
    Il sistema riconosce il filtro per corrispondenza esatta (exact match), per esempio quando la domanda è Mostrami il totale vendite per France e il filtro è France.
  2. 2.
    Il sistema riconosce il filtro per corrispondenza parziale (partial match), per esempio quando un utente chiede Mostrami il totale vendite per Italia e il filtro è Nord-Italia.
Vediamo nel dettaglio come funzionano queste logiche.

Corrispondenza esatta (Exact Match)

Il testo incluso nella domanda è esattamente lo stesso che appare nella fonte dati (a meno che una modifica non sia già inclusa nella pre-elaborazione, come la presenza di segni di punteggiatura o caratteri speciali). Questo è il caso più semplice da riconoscere per il sistema: se il filtro è “Italy”, l’utente scriverà “Italy” nella domanda e il sistema lo riconoscerà immediatamente.

Corrispondenza parziale (Partial Match)

A volte può succedere che un utente non inserisca il valore filtro digitandolo esattamente, o che alcune parti del filtro siano mancanti nella domanda, ma il sistema dovrebbe riconoscerlo lo stesso: in questo caso si parla di corrispondenza parziale.
crystal riconoscerà il valore del filtro, anche in caso di parti mancanti o di errori di battitura, grazie a un motore di ricerca testuale in grado di scansionare una grande quantità di documenti in pochissimo tempo per trovare i valori più simili a quelli inseriti nella domanda.
Questo motore funziona grazie al modello di machine-learning NER (Named-entity recognition), in grado di analizzare tutte le parole all’interno di frasi e restituire una classifica dei termini più rilevanti. Le parole con il punteggio più alto saranno restituite come valori del filtro.
Vediamo qualche esempio.
Nel primo caso il nostro filtro è “Nord-Italia” ma l’utente ha digitato per sbaglio “nrd Italia) nella domanda all’advisor.
In questo caso il motore di ricerca troverà come possibili valori del filtro:
  1. 1.
    Nord-Italia
  2. 2.
    Italia
  3. 3.
    Sud-Italia
  4. 4.
    Italy
I valori saranno valutati e classificati e “Nord-Italia” risulterà il più simile al valore digitato e sarà riconosciuto come valore del filtro.
Nel secondo caso il nostro utente vorrebbe conoscere il totale vendite per il mercato australiano, ma si limiterà a digitare “Totale vendite per Austr”.
Il motore troverà:
  1. 1.
    Australia
  2. 2.
    Austria
In questo caso entrambi i termini avranno un punteggio equivalente e, non potendo crystal decidere a quale dei due si riferisca la domanda dell’utente, dovrà attivare la funzionalità di disambiguazione.
È importante dire che il modello NER si affida sia al significato delle parole che alla struttura della frase: per questo motivo è utile introdurre il valore filtro con parole come “per”, “in” eccetera. Ad esempio, scrivere “Mostrami il totale vendite per Francia” è meglio di “Totale vendite Francia”.

Alias di entità e di filtri

Possiamo associare alias da utilizzare nella conversazione sia ai valori delle entità che a quelli dei filtri. Leggi questo articolo- per saperne di più.
Speriamo che questo articolo ti sia stato utile! Trovi altri consigli su come utilizzare l'advisor qui!
Se hai domande sulle funzionalità di crystal, hai riscontrato un problema o vuoi condividere il tuo feedback, contattaci utilizzando questo modulo.